giovedì 14 aprile 2016

La Panicucci, l'emicrania e la dieta dei GS: grande vittoria per il Dottor Mozzi.

POMERIGGIO 5, LA PANIICUCCI E LA DIETA DEI GS
Senza dubbio rimarrà una delle testimonianze più significative del blog, certo non diretta, ma addirittura"in diretta" a Mattino 5,  una grande vittoria pubblica del Dottor Mozzi dopo tante polemiche televisive.
Complimenti alla  Panicucci che dopo aver snobbato la dieta dei gruppi Sangugini per due puntate, ha avuto il coraggio di fare un clamoroso dietrofront e dare ragione al Dottor Mozzi!
Ma veniamo alla puntata, la terza della serie a Mattino 5 con ospite il celebre Dottore controcorrente che sostiene da 40 anni la validità della Dieta dei gruppi sanguigni.
Nelle altre due puntate abbiamo avuto un esperto di scienza dell'alimentazione, il Dottor Sorrentino, che proponeva la dieta dell'acqua contrapponendosi a quella del Dottor Mozzi.
Secondo lui i gruppi sanguigni non sono una caratteristica genetica e la dieta non ha validità scientifica.
Ci piacerebe sapere da dove spunterebbe allora quella dell'acqua da lui proposta e vederne naturalmente le prove scientifiche a questo punto...
In studio questa volta abbiamo Cecchi Paone ostile  alla dieta, con la solita solfa che i gs non c'entrano nulla con l'alimentazione, una nutrizionista, e l'Avvocato e simpatica giornalista Bernardini Pace.
Il Dottor Mozzi apre la puntata chiarendo che non pretende di aver la verità in tasca e che tutte le teorie sono accettabili. Ma alla fine è sempre la pratica che sancisce una verità obiettiva.
Dottor Mozzi, medico e contadino, nei suoi campi
"Non è Scienza" risponde col sopracciglio alzato e un po' snobbeggiante il Cecchi.(proclama ormai in automatico che ogni tanto inframezza la trasmissione)
La presentatrice mostrando alcuni dati sottolinea che la dieta mediterranea la fa da padrone in Italia con un aumento negli ultimi anni di consumi di pesce, verdure, e pasta.
Si rivolge quindi al Dottor Mozzi chiedendogli un parere su quali alimenti secondo lui sono dannosi.
Il medico risponde che il pesce va benissimo i cereali invece no, ricordando come gli antichi greci e i romani consumavano infatti pesce, agnello, carne e verdure, frutta poca e di stagione.
Con l'arrivo dei cereali si sono infiacchiti e hanno iniziato il percorso della loro decadenza.
Come del resto gli americani (cereali, mais, patatine, etc...), popolo in netta decadenza, naturalmente il Cecchi nega...
(Il Dottor Mozzi intende naturalmente come razza: in effetti basta guardarli e confrontarli con i cowboy, e osservare la loro odierna struttura fisica, in sovrappeso e con un aumento statistico pauroso dell'obesità)
Il corpo, continua il Dottor Mozzi comunque ci dà sempre dei segnali se introduciamo un cibo sbagliato, il catarro è uno dei tanti, basta anche una sola caramellina, in alcuni la reazione è immediata, come nel gruppo zero, nel gruppo AB ci vuole qualche ora invece.
A digiuno guarda caso, nessuno ha catarro e tosse, prima di mangiare.
Ma basta eliminare l'alimento sospetto e fare una controprova: si ritorna  a mangiare l'alimento e si appura se tornano i sintomi.
A questo punto, interpellata, la giornalista Bernardini Pace, pur non seguendo personalmente la dieta dei gs, sostiene che sua madre mangia secondo i consigli del Dottor Mozzi e sta benissimo.
Il Cecchi (non si sa in quale veste visto che non è né medico, né scienziato) ribadisce monotonamente che i gs non hanno scientificamente alcuna influenza sulla nostra alimentazione. 
L'Avvocato risponde: "Non sarà Scienza,  ma mia madre sta bene e quando vado in piscina mia madre ci sta due ore e io solo mezz'ora".

LA PANICUCCI E L'EMICRANIA
Ma a questo punto ecco che arriva l'inaspettato scoop della Panicucci, che a differenza delle prime due puntate in cui era chiaramente ostile nei confronti della validità della dieta, si lascia andare ad un gesto istintivo ma importante: sostiene che da anni soffriva di un'emicrania insopportabile.
(E molti  sanno quanto sia invalidante una certa forma di emicrania che non si risolve nemmeno con i farmaci,condizionando le attività quotidiane ed il lavoro, al punto di diventare insopportabile.
In molti casi si diventa anche schiavi di pillole molto dannose che creano vere e proprie dipendenze come le  droghe, aggiungendo problema al problema)
Ebbene seguendo il suggerimento del Dottor Mozzi, la Panicucci ha ammesso di aver risolto il suo mal di testa togliendo le arance che consumava abitualmente.
Penso che questa sia una grande vittoria morale e tangibile della dieta per il Dottor Mozzi subissato da tempo da polemiche e critiche feroci, nonché da un richiamo pubblico dell'Ordine dei Medici.
Cecchi non sapendo ribattere con argomenti intelligenti, dichiara che il medico è solo un po' stregone...
L'Avvocato Bernardini Pace

Ma questo fenomeno invece, spiega il medico, è proprio la chiara conferma  che l'alimentazione è legata ai gruppi sanguigni!

Infatti la presentatrice è di gruppo A, e questo gs non tollera le arance, la manifestazione è l'emicrania nel suo caso.
L'unico è il gruppo B che le tollera, per gli altri le arance sono nocive.
Anche il fruttosio contenuto nella frutta è sottovalutato, dichiara il Dottor Mozzi, ricordiamoci che in questa stagione ad esempio non ci sono frutti, ma ormai siamo abituati a consumarla anche fuori stagione, e questo  crea dei danni al sistema immunitario.
La nutrizionista sottolinea che ora ci sono le fragole. Ma il Dottor Mozzi, da buon medico-contadino, le ribatte che ora veramente ci sono solo i fiori.
(Forse per essere nutrizionisti bisognerebbe conoscere un po' anche la stagionalità della frutta, che ne dite?)
Si conclude la puntata davanti a una tavolata dove nutrizionista e Dottor Mozzi si confrontano sui cibi dannosi  e salutari.

LA TAVOLA ALIMENTI SI' E NO
I formaggi  per la nutrizionista sono salutari perché hanno principi attivi che hanno dimostrato secondo studi recenti, essere utili all'organismo.
Per il Dottor Mozzi invece assolutamente no perché hanno ormoni di un animale diverso che interferiscono con i nostri. 
"Quale mammifero mangia il latte di un animale diverso?" Le chiede il Dottor Mozzi.
"Ma quale mammifero costruisce palazzi allora?" Ribatte la nutrizionista.
La risposta del Dottore: "I termitai non sono forse palazzi?"
Silenzio...
La nutrizionista passa ad altro "Se non siamo intolleranti al glutine perché toglierlo?"
Dottor Mozzi: "Perché mentre la celiachia si dimostra con le analisi, l'intolleranza è più subdola, ma crea ugualmente danni all'organismo".
Va in onda la pubblicità per aiutare la povera nutrizionista...
Torna la diretta
"La dieta va personalizzata" Ribadisce e insiste  il Cecchi Paone.
"Appunto perché allora  la dieta mediterranea dovrebbe andar bene allora per tutti?
E perché le malattie metaboliche sono in aumento?" Risponde il Dottor Mozzi.

La puntata termina con questo interrogativo in sospeso ma, insomma diciamolo, dopo la confessione in diretta della Panicucci e le battute del Dottore, la puntata finisce con un 10 a zero per il Dottor Mozzi.
Lasciamo al Cecchi la sua pancetta...
Grazie Panicucci.
Anna

La puntata http://mdst.it/03v609999/


TESTIMONIANZE E ARTICOLI SULA DIETA DEI GS

SCRIVETEMI

Se avete piacere di condividere la vostra testimonianza scrivetemi pure qui o su facebook https://www.facebook.com/girasole.blu.1



IL MIO GRUPPO FACEBOOK



2 commenti: